Mission

Cucire e ricucire relazioni

Vogliamo mettere le persone al centro, convinti che il benessere individuale non possa prescindere da un benessere collettivo.
Che si tratti di un gruppo di concittadini che vogliono attivarsi in prima persona per il proprio quartiere, di un’azienda che vuole rinsaldare i rapporti fra i suoi collaboratori o di un’istituzione pubblica che vuole coinvolgere la propria comunità nelle scelte pratiche che la riguardano, la risposta non può che essere la medesima: facilitare le relazioni per raggiungere risultati soddisfacenti e condivisi.

Servizi

Attivazione di comunità e progettazione partecipata
Le scelte più durature sono quelle condivise: con i laboratori aperti ai portatori di interesse, ogni progetto può contare su maggiore solidità e condivisione di intenti.

Che si tratti di decidere insieme come riutilizzare un edificio abbandonato, di dare un volto nuovo a una via cittadina o di creare un nuovo format culturale, la parola chiave per noi è solo una: partecipazione.
Ognuno di noi ha competenze, idee e bisogni. Spesso però non c’è spazio per esprimerli o metterli a frutto, una condizione che crea un rischio di conflittualità e malcontento: quando un cambiamento viene impostato “dall’alto” non è scontato che trovi il favore di chi lo vivrà in prima persona. Se ci fosse un modo per evitare che i problemi emergano quando ormai è troppo tardi? Qui arriva Ozelot Lab!
Il nostro obiettivo è creare le condizioni affinché, in merito a un tema specifico, ogni portatore di interesse possa mettersi a disposizione e dare il proprio parere, lasciando momentaneamente da parte ogni ruolo sociale e interagendo tra pari. In questo modo possono emergere i temi più spinosi e si può trovare una soluzione condivisa prima che un progetto venga chiuso.
Ozelot Lab offre dunque sostegno nella realizzazione di progetti, in modo particolare ad amministrazioni locali ma anche aziende, associazioni e gruppi di cittadini attivi, pianificando incontri aperti ai portatori di interesse, dall’impronta fortemente interattiva e laboratoriale. Grazie a questi momenti di partecipazione, non solo un progetto riesce a trovare una maggiore solidità e una migliore accoglienza, ma la comunità si rinsalda e possono nascere nuovi legami.

Mappatura relazionale
Capire dove si è per immaginare come andare avanti: lo strumento della mappatura relazionale aiuta a fare il punto.

Una avventura memorabile non può fare a meno di una compagnia altrettanto epica! Ogni progetto ha bisogno di essere ben contestualizzato, soprattutto inquadrando e organizzando il bagaglio di rapporti e connessioni che tutte le persone portano con sé. Una mappatura relazionale permette di creare una rappresentazione fedele della rete all’interno della quale possiamo muoverci, andando a focalizzare chi può diventare nostro alleato o partner ma anche quali possono essere i nostri punti di maggior debolezza, permettendoci quindi di intervenire adeguatamente.
È uno strumento che dà modo di immaginare insieme un obiettivo, costruire relazioni salde e proficue, mantenere un alto livello di fiducia reciproca e sfruttare occasioni che altrimenti sarebbero perse.
Inoltre, è davvero versatile, utile quasi in ogni campo: dall’apertura di un’impresa all’attivazione di una comunità, passando per la gestione di una campagna elettorale. Richiede, però, anche un certo impegno, e non sempre si ha a disposizione il tempo che si vorrebbe: Ozelot Lab è quindi a disposizione per supportare chiunque voglia farlo nella gestione migliore possibile della propria rete di relazioni.

Consulenza
Comunicazione, organizzazione di eventi, grafica: tutto ciò che può completare i nostri servizi principali.

Perché questi servizi tipici sono in fondo, in piccolo e quasi nascosti? Perché non rendono Ozelot Lab speciale! Non per questo però li trascuriamo, fornendoci le basi per attuare ciò che sappiamo fare meglio: comunità.

Portfolio

            

Blog

Elezioni Valsamoggia 2019: sapere chi sei per sapere dove andare

Il contesto Valsamoggia è un comune nato dalla fusione di più comuni nel 2014 in provincia di Bologna. Ha una natura molto particolare, frammentata in piccole comunità e, sebbene abbia più di 30.000 abitanti, ha un consiglio comunale di soli 16 consiglieri comunali (diventeranno 24 alla prossima amministrazione). La situazione politica alle elezioni del 2014 …

Contatti

Ozelot Lab

   info@ozelotlab.com // info@pec.ozelotlab.com

   3333464334

   Ozelot Lab

Dal lunedì al sabato
dalle 09:00 alle 18:00